Posted by on Apr 18, 2013 in Cosa Vedere

Nelle settimane scorse siamo riusciti a farci concedere un’intervista da Miss Estonia 2012, Kätlin Valdmets!

Durante l’anno in cui porterà la prestigiosa corona infatti gli impegni per lei non mancheranno, dovendo presenziare ad innumerevoli occasioni ufficiali.

Kätlin, un metro e settantacinque, capelli biondi e occhi azzurri incarna perfettamente il prototipo di ragazza estone.

Tuttavia di lei non ci colpisce solo la sua bellezza ma anche la sua estrema disponibilità, e il suo saper metter a proprio agio l’interlocutore. Proprio la ragazza della porta accanto sembrerebbe.

Kätlin ha conquistato il titolo lo scorso 12 luglio, riuscendo ad avere la meglio su Natalie Korneitsik e Margreta Josep.

Ciao Kätlin, grazie innanzitutto di dedicarci del tempo!

Il piacere è tutto mio!

Sappiamo che parli correntemente lo spagnolo oltre all’inglese per caso nei tuoi piani futuri c’è un’esperienza all’estero?

Certo! Onestamente non ho viaggiato molto nel recente passato, ma questo titolo mi ha dato la possibilità di rimediare molto velocemente. Durante quest’anno, in qualità di Miss Estonia devo partecipare a molti eventi. In particolare mi sono recata spesso in Spagna, dove ho allacciato molti contatti e dove ho intenzione di trasferirmi per qualche periodo.

Miri ad una città in particolare?

Sono indecisa tra Madrid e Barcellona, ma credo propenderò per la seconda, dove conto di migliorare ulteriormente lo spagnolo, sebbene lì la gente preferisca parlare il catalano!

Hai già qualche proposta di lavoro?

Sì, mi sto accordando con un’agenzia di comunicazione per lavorare per qualche mese come modella.

Pensi di fare questo lavoro per lungo tempo?

In realtà non era nei piani, ma è successo tutto così velocemente…Penso rimarrà un impiego momentaneo, utile per fare esperienze uniche e conoscere nuove persone.

Quale sarebbe allora il tuo sogno nel cassetto?

Tra le mie più grandi passioni c’è la cucina ed essendo molto golosa passo molto tempo a cucinare dolci. Anche solo per i miei amici. Una volta riconsegnata la corona vorrei aprire una caffetteria: penso proprio mi ispirerò alla Josephine Kohvik di Tallinn, la mia preferita.

E tra i ristoranti di Tallinn, ce n’è qualcuno che offra cibo italiano dove sei solita passare una serata?

Ma certo! Nella mia top list ci sono il Chedi e il Bocca, dove il cibo italiano è davvero delizioso!

Sappiamo pure che hai molti amici italiani…

Verissimo! Di loro apprezzo molto la solarità, appena i miei impegni me lo consentono invito sempre qualche amico italiano ad uscire con i miei amici e spero presto di poter meglio l’Italia.

Cosa consiglieresti ai nostri lettori italiani in procinto di programmare una vacanza a Tallinn?

Sicuramente di riservare la propria camera d’albergo a Tallinn in pieno centro per godere appieno dell’atmosfera medievale offerta nel cuore della città. D’estate infatti Tallinn cambia volto, si anima grazie ai turisti e alle numerose rievocazioni medievali che ne fanno un autentico parco divertimenti.

Bene Kätlin, grazie ancora per l’intervista e un grosso in bocca al lupo!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *