Posted by on Ago 30, 2013 in Cosa Vedere

skyline TallinnChiedete all’italiano medio a cosa pensa quando sente parlare di Tallinn, vi risponderà: comunismo, povertà, arretratezza e nel peggiore dei casi vi chiederà se è una città che esiste davvero. Niente di più sbagliato di tutto questo. Oggi Estonia, e Tallinn in particolare, sono sinonimi di: Skype, wifi libero, amministrazione efficiente e burocrazia ridotta al minimo che permettono il nascere ogni giorno di start up innovative fondate da persone che scappano da Paesi per così dire “sviluppati” come sono considerati, probabilmente a torto, Paesi di ben altro spessore storico e culturale come Spagna e Italia. L’ultima testimonianza arriva direttamente dall’autorevolissimo Sole 24 Ore, del quale vi proponiamo l’articolo: A Tallinn la culla delle smart businesses

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *